ORARI

GIORNI DI APPERTURA

Per appuntamenti:
Email:    info@botox-milano.it

MILANO (mer,gio,ven e sab pom)   9.00 - 20.00

VARESE (lun, sab mattina)   10.00 - 19.00

LUGANO (martedi)    9.00 - 18.00

Incontinenza urinaria

Appuntamento

Incontinenza urinaria sconfitta

Soffrite di perdite di urina quando fate uno sforzo? Vi capita di non riuscire a controllare lo stimolo alla minzione e di dovere correre al bagno? Vi alzate spesso durante il sonno per andare in bagno?

Avete un problema di incontinenza urinaria!

Oggi vi offriamo la possibilità di risolvere questa fastidiosa patologia, con un nuovo metodo importato dagli USA dalla dott.ssa Katharina Sirch, nota specialista di medicina estetica con studi a Lugano e Milano:

la Radiofrequenza a temperatura controllata

Una tecnica innovativa indolore e che non prevede il ricorso a pratiche chirurgiche invasive.

L’incontinenza urinaria femminile è un disturbo piuttosto comune, soprattutto dopo i 35 anni, ma troppo spesso sottovalutato. Molte donne, per un malinteso senso di imbarazzo o di accettazione, sono riluttanti a parlarne col proprio medico, considerandola una condizione normale relativa all’età. Tuttavia più di 2 milioni di donne in Italia soffrono di incontinenza urinaria, indipendentemente dall’anzianità e dagli stili di vita.

Le cause più comuni sono l’età, il parto, l’obesità, la menopausa, ma è possibile elencarne molte altre: si va dalle anomalie relative ai muscoli del pavimento pelvico o dello sfintere dell’uretra alle malattie cardiovascolari o neurologiche, agli effetti secondari dell’assunzione di farmaci o interventi chirurgici, all’ ostruzione o sclerosi della vescica fino a vere patologie urinarie o vaginali. E’ fondamentale che le donne riconoscano senza falsi pudori questo disturbo che provoca rilevanti problemi igienici e di rapporti sociali.

La soluzione

Oggi, per fortuna, esiste una soluzione semplice che garantisce risultati ottimali e duraturi, con poche sedute assolutamente indolori, senza interventi chirurgici invasivi né lunghe convalescenze e ad un costo contenuto. Stiamo parlando della tecnica della Radiofrequenza a temperatura controllata, un trattamento innovativo nato negli USA e ora proposto anche in Italia dalla dott.ssa Katharina Sirch, esperto medico estetico operante a Milano e Lugano.

Come funziona

La terapia con radiofrequenza utilizza il calore a temperatura controllata prodotto da una piccola sonda per riscaldare dolcemente i tessuti, stimolando la produzione di collagene e ripristinando i normali volumi dell’area vulvo-vaginale. La zona trattata appare da subito ringiovanita e tonificata e la nuova compattezza produce la definitiva riduzione delle perdite urinarie.

La tecnologia è assolutamente sicura, grazie al costante controllo della temperatura, non è prevista anestesia, ma solo l’utilizzo di gel ecografico ed è possibile riprendere le quotidiane attività sociali e sessuali subito dopo la seduta.

La tecnica della Radiofrequenza a temperatura controllata rappresenta la soluzione ideale per le donne di ogni età che vogliono riconquistare la serenità della propria sfera intima senza tutte le controindicazioni e le complicanze di un intervento chirurgico invasivo.

% Domande e Recensioni